BenesserePelle.it

Iscriviti Subito

Il GLOSSARIO

Rr

Consulta il glossario di Pelle&Benessere.it, potrai trovare una spiegazione semplice per ogni termine dermatologico che non conosci.

Ragadi

Ulcerazione lineare della cute, con perdita della normale elasticità della cute, con interessamento dell'epidermide o del derma superficiale. Nel primo caso non è dolorosa e si risolve senza cicatrice, nel secondo è dolorosa e ripara con cicatrice. Le ragadi prediligono le regioni situate attorno agli orifizi naturali, le pieghe cutanee, i solchi esposti a sollecitazioni molteplici (labbra, solchi nasogenieno e retroauricolare, capezzolo e areola mammaria, orifizio anale, regioni palmo-plantari).

Rosacea

Dermatosi cronica che interessa il volto, soprattutto la zona centrale, e che si manifesta con eritema, teleangectasie e lesioni acneiformi. È molto più frequente nel sesso femminile. La causa è sconosciuta, sembra probabile una predisposizione genetica per l'occasionale osservazione di più casi nell'ambito delle stesse famiglie. Diversi fattori vengono comunemente considerati come scatenanti o aggravanti: stress psichici, disordini alimentari (soprattutto alcolici), alterazioni della funzionalità digestiva (gastriti, colecistiti). Ulteriori fattori scatenanti sono anche l'esposizione alla luce solare e al calore, che contribuiscono al manifestarsi della malattia. Nei casi tipici questa patologia è caratterizzata da diversi stadi evolutivi: eritrosi transitoria, eritrosi permanente (couperose), fase acneiforme con papule, pustole e talora noduli. L'andamento è variabile: normalmente persiste per anni con periodi di miglioramento e altri di riacutizzazione. La terapia può essere topica o sistemica.

Ruga

Solco che si forma in alcune regioni dell'organismo, nelle quali il rivestimento cutaneo è sottoposto a continue sollecitazioni da parte dei sottostanti gruppi muscolari, come avviene nel viso. Le rughe si approfondiscono e diventano più numerose con l'avanzare dell'età per la perdita progressiva di elasticità dei tessuti, ma spesso si riscontrano anche in soggetti giovani come conseguenza di rapidi dimagramenti.