BenesserePelle.it

Iscriviti Subito

Il GLOSSARIO

Hh

Consulta il glossario di Pelle&Benessere.it, potrai trovare una spiegazione semplice per ogni termine dermatologico che non conosci.

Malattia di Hailey

Malattia geneticamente determinata che predilige le grandi pieghe con aree di macerazione resistenti ad ogni terapia.

Herpes simplex

Infezione virale della cute e/o delle mucose visibili, che si manifesta con lesioni vescicolari abitualmente riunite 'a grappolo' e, talora, con un'adenopatia satellite. Sono possibili complicazioni sistemiche, in particolare a carico del sistema nervoso centrale. È una delle più frequenti infezioni virali dell'uomo: non ha predilezione di razza o di sesso. Esistono due varianti: il tipo 1 (HSV1) e il tipo 2 (HSV2). Il primo interessa la cute, il secondo i genitali. L'infezione da HSV1 si verifica di solito nell'infanzia per contatto interumano, mentre quella da HVS2 dopo l'inizio dell'attività sessuale. Il contagio del neonato avviene durante il passaggio attraverso il canale del parto dalla madre infetta. Dopo il contagio, che avviene spesso senza sintomi il virus raggiunge tramite i nervi sensitivi i gangli del sistema nervoso, dove può rimanere latente per tutta la vita e riattivarsi periodicamente nella cute o nelle mucose, causando una sintomatologia clinica evidente. Nel controllo dell'infezione svolgono un ruolo fondamentale le difese immunitarie dell'ospite. Le recidive si osservano infatti solitamente in coincidenza di eventi stressanti, (traumi, emozioni, febbre, esposizione solare), che riducono transitoriamente la risposta immunitaria. Qualora la depressione immunitaria sia permanente, l'infezione non si risolve nella sede colpita, ma può anzi disseminarsi, (con complicanze anche gravi, come l'encefalite erpetica). Le manifestazioni si localizzano nelle zone di passaggio fra cute e mucosa (labbra - la cosiddetta 'febbre') e genitali. Dopo alcuni giorni le vescicole si rompono, dando luogo a erosioni superficiali, che si ricoprono di croste bruno-giallastre. Solitamente l'herpes si esaurisce spontaneamente, o mediante trattamento locale nel giro di pochi giorni. È caratteristica la recidivà sempre nelle stesse sedi.

Herpes zoster

L'Herpes zoster è una dermatosi virale, che colpisce abitualmente adulti e anziani. Si manifesta con dolori nevralgici e vescicole cutanee che compaiono lungo il decorso dei nervi sensitivi. È causato dallo stesso virus della varicella, (varicella-zoster virus, VZV). Le aree più colpite sono quelle dei nervi intercostali, del plesso brachiale, del trigemino, del nervo sciatico. Il dolore dell'herpes zoster ha un comportamento variabile. Più la persona è anziana più il dolore dura nel tempo anche dopo la completa guarigione delle manifestazioni cutanee.